SPEDIZIONE GRATUITA A PARTIRE DA 50€!!!

SPEDIZIONE GRATUITA A PARTIRE DA 50€!!!

9 utilizzi dell'olio di canapa per la cura del corpo

12 Ottobre, 2017

9 utilizzi dell'olio di canapa per la cura del corpo

Interessato a provare prodotti derivati dalla cannabis per la cura del corpo? Scopri la nostra intera offerta!

 

L'olio di canapa presenta molteplici caratteristiche superlative: la prevalenza di oli insaturi, la migliore combinazione di acidi grassi essenziali (EFA), la più alta varietà di amminoacidi e una fonte di vitamina D di origine unicamente vegetale. Un olio può essere tutto questo? In sintesi, sì.

Una precisazione su olio di canapa e marijuana

Prima di andare oltre, é importante rispondere ad un'ulteriore domanda: l'olio di canapa mi dará gli stessi effetti della marijuana? Assolutamente no. L'olio viene spremuto dal seme della pianta di canapa e questo seme non contiene THC o tetraidrocannabinolo ovvero la componente psicoattiva della cannabis. Tuttavia, a causa di questa preoccupazione, molti fornitori di olio di canapa presentano certificazioni trasparenti per garantire agli acquirenti la mancanza di contenuto di THC nei loro prodotti. In Canada, per esempio, esiste il Test Pledge, i produttori e i trasformatori devono commissionare test del THC su ogni singolo lotto di semi e di olio, eseguiti da un laboratorio debitamente accreditato secondo il protocollo ufficiale Health Canada.

Nella loro valutazione dei cosmetici per la canapa sul posto di lavoro, Petra Pless, DEnv e Gero Leson, D Env, dichiarano: "In caso di un'applicazione altamente improbabile di olio di canapa puro con un contenuto di THC 10 ppm su una pelle parzialmente compromessa, l'assorbimento di THC potrebbe essere aumentato a 11 µg/giorno. Anche questo tasso più elevato è solo una frazione dei 450 µg/giorno di assunzione orale di THC, che non risulta in un test screening positivo per la cannabis".

Non giudicate la canapa perché ha un cugino di dubbia fama, sarebbe un errore. Quale famiglia non ne ha?

Perché scegliere l'olio di canapa

L'olio di canapa contiene eccellenti acidi grassi essenziali (EFAs). Come stiamo capendo sempre meglio, ci sono grassi buoni e ci sono grassi cattivi. Ciò che rende un grasso buono ha molto a che fare con questi EFA, in particolare gli omega-3 e omega-6, che sono presenti nell'olio di canapa nel rapporto perfetto di 1:3. Inoltre, l'olio di canapa contiene l'acido gamma gamma linoleico (GLA) anti-infiammatorio e l'omega9. In relazione agli acidi grassi è migliore dell'olio di pesce e anche di semi di lino, in poche parole il migliore in assoluto. Inoltre tra i molti benefici, questi EFAs forniscono una pelle più elastica e capelli lucidi e forti.

L'olio di canapa contiene un ricco concentrato di nutrienti aggiuntivi, tra cui calcio, potassio, magnesio, rame, vitamina A, vitamina B1 (tiamina), vitamina B3 (niacina), vitamina B5, vitamina B9 (folato) e vitamina D (di cui è l'unica fonte vegetale), insieme ad una dose significativa della antiossidante vitamina E (tocoferolo) così come tutti i 10 aminoacidi necessari per la costruzione di proteine. Aggiungete a questo elenco la clorofilla (per questo motivo è verde), fitosteroli, fosfolipidi, magnesio, zolfo, potassio, fosforo e un po' di ferro e zinco.

L'olio di canapa è estremamente non-comedogenico. In altre parole, non ostruisce i pori. E poiché i suoi lipidi rispecchiano quelli che la nostra pelle produce naturalmente, funziona in sincronia con il nostro corpo per lenire e purificare. Una pelle sana produce acido linoleico. Se, per qualsiasi ragione, la pelle non riesce a produrre acido linoleico, in alternativa produce acido oleico, un bloccante dei pori denso e appiccicoso. L'olio di canapa contiene acido linoleico.

L'olio di canapa è anche un idratante naturale della pelle. Invece di ricoprire la pelle come fanno gli oli meno efficaci, riesce a penetrarla, idratando le cellule rafforzando la matrice cellulare. Può arrivare alle radici dei capelli, rinforzare il cuoio capelluto e ridurre la forfora. Inoltre, rende uniforme il tono della pelle e ne riduce le macchie.


Come usare l'olio di cannabis


L'olio di canapa è economico, soprattutto quando si pensa a tutti i prodotti che sostituisce: per esempio trattamenti acneici, trucco per coprire le aree problematiche, creme idratanti. Qui vengono descritti solo alcuni dei modi in cui è possibile utilizzare quest’olio per la cura quotidiana di pelle e capelli.

  • Allentare la pelle secca. Strofinare l'olio direttamente sulla pelle secca e screpolata. Per un trattamento profondo per mani e piedi, massaggiare con l'olio e poi indossare calze o guanti durante la notte.
  • Rafforzare le unghie e guarire le cuticole. Massaggiare una piccola quantità di olio di canapa direttamente sulle unghie e le cuticole.
  • Rimuovere il trucco. L'olio segue la regola "il simile dissolve il simile", il che significa che l'olio di canapa scioglie gli oli e le cere del trucco, soprattutto quello piu' ostinato sugli occhi. E' sufficiente strofinarne una piccola quantita' utilizzando del cotone.
  • Maschera per la notte. Massaggiare l'olio di canapa sulla pelle pulita del viso prima di coricarsi.
  • In associazione al vapore. Massaggiare un cucchiaio d'olio sulla pelle del viso asciutto e pulito, massaggiando per diversi minuti. Quindi stendete sul viso un panno caldo (non scottante) inumidito e lasciatelo riposare finché non si raffredda. Pulire con il panno. Ripetere l'operazione con un altro panno caldo fino a quando l'olio non viene eliminato completamente. In seguito lavare il viso è facoltativo.
  • Balsamo per capelli. Prima dello shampoo, massaggiare un cucchiaio di olio di canapa sul cuoio capelluto e lasciar riposare per circa 10 minuti. Successivamente usare lo shampoo come d’abitudine. Potresti scoprire che non hai piu' bisogno del balsamo.
  • Ridurre l'acne. Sembrerà strano, ma quest'olio riduce effettivamente l’acne. Massaggiare delicatamente l'olio di canapa nelle zone problematiche per alcuni minuti. L'olio, in realtà, rimuove tappi di sebo che causano punti bianchi, punti neri e anche cisti. Fate questo quotidianamente durante la pulizia del viso.
  • Alleviare l'eczema. Uno studio del 2005 ha trovato che 2 cucchiai di olio di semi di canapa alimentare consumato giornalmente possono aiutare ad alleviare gli effetti della dermatite atopica, o eczema.
  • Sostenere la salute generale. Si può mangiare direttamente e gustare il suo sapore di nocciola o si può mettere in condimenti per insalate, come un sostituto del burro sul pane tostato, con riso, patate, verdure... è delizioso! Tenete presente che l'olio di semi di canapa puro non può essere utilizzato per la cottura ad alte temperature, anche a calore moderato tutti i benefici nutritivi andrebbero persi.

 

 

Avvertenze: se leggi il blog di greenlady.it ricordarti di leggere anche il disclaimer del blog

Articolo tratto da huffingtonpost.com, per leggere l'articolo originale seguire questo link.